domenica 2 aprile 2017

NIKE Breaking2

Voto 
Gli appassionati di atletica avranno sicuramente sentito parlare del progetto breaking2 della Nike che punta ad abbattere il muro delle 2 ore sulla distanza della Maratona entro la fine del 2017. Riportiamo qui sotto alcune informazioni utili e cerchiamo di ripercorrere le tappe che stanno contrassegnando questa sfida. E' opportuno ricordare che ci sono alcuni aspetti che potrebbero portare alla NON omologazione dell'eventuale record ottenuto. In primis la scarpa Nike che gli atleti indosseranno e che prevede l'utilizzo di tecnologie che potrebbero non essere omologate dalla IAAF.
Riportiamo di seguito le tappe che stanno segnando questa sfida.


14/2/2017 - Comunicato Ufficiale sul sito Nike

Nel dicembre dello scorso anno, Nike ha presentato Breaking2, la sfide per abbattere il muro delle due ore sulla distanza della maratona.

Per realizzarlo, Nike ha formato un team eterogeneo di innovatori di livello mondiale che stanno portando avanti questa sfida. Insieme, essi offrono un'impareggiabile combinazione di know-how. Essi sono ingegneri e progettisti; biomeccanici e nutrizionisti; fisiologi e sviluppatori di materiali - tutti lavorano insieme per aiutare Eliud Kipchoge, Lelisa Desisa e Zersenay Tadese ad ottenere il massimo da ogni falcata.

Nel loro sforzo, i membri del team hanno hanno stabilito una serie di toccare punti verso prossimi mesi, da incontri di persona a sessioni regolari di telefono / Skype. Assistere rispettivi campi di addestramento atleta - in Kenya, Etiopia e Spagna - consente la possibilità di valutazione per ottimizzare le routine per tutti e tre i corridori. Lì, il team ritiene che (tra le tante cose) volte di idratazione, nutrizione, carico di allenamento e conici. Inoltre, lontano dagli atleti, membri del gruppo continuano a ossessiona l'ambiente gara come elemento chiave dell'equazione prestazioni. I punti di dati raccolti e intuizioni combinate di tutti i punti sono integrali allo sforzo complessivo di rompere due ore.



12/12/2016 - Comunicato Ufficiale sul sito Nike

Oggi Nike svela Breaking2, un progetto ambizioso per sbloccare il potenziale umano.

Come tutti i sogni audaci, Breaking2 ha un obiettivo audace: abbattere il muro delle due ore sulla distanza della Maratona.

Molti considerano impossibile questa impresa. Significherebbe una riduzione del 3% rispetto al tempo dell'attuale record del mondo pari a 2:02:57. Tuttavia, è proprio questa sfida a spingere Nike; l'impossibile permette di immaginare il futuro dello sport.

Per abbattere il muor delle due ore, Nike sta lavorando con un team eterogeneo di leader in diversi campi della scienza e dello sport con un approccio olistico per gli atleti, il prodotto, la formazione, la nutrizione e l'ambiente.

Breaking2 offre l'opportunità di esplorare se l'impossibile è a portata di mano. E 'l'incarnazione definitiva della missione di Nike: Per portare ispirazione e innovazione a ogni atleta sul pianeta.

LA MISSIONE

Nel 1954, Sir Roger Bannister ha abbattuto il muro dei 4 minuti sulla distanza del miglio. Bannister non si limitò a battere un record ma ha ridefinito ciò che gli atleti erano in grado di fare ispirando fiducia negli altri a fare lo stesso.

Questa grande storia ci ricorda che l'ispirazione - unita al credere ciecamente in un obiettivo - è al centro del potenziale umano. Dopo tutto, come Bill Bowerman, co-fondatore di Nike e leggendario allenatore di atletica, una volta disse: “Il vero obiettivo della corsa non è quello di vincere una gara, bensì di testare i limiti del cuore umano."

Proprio per questo Breaking2 rappresenta qualcosa di più che abbattere il muro delle 2 ore sulla Maratona.

Il tentativo di superare il limite delle due ore nella maratona sfida la percezione di cosa sia possibile nello sport, azzera quello che ci si aspetta dal prodotto e consente a Nike di acquisire incredibili intuizioni sugli sport legati alla corsa. Queste lezioni possono essere messe in pratica in ogni cosa fatta da Nike, dai prodotti ai servizi, per arrivare in conclusione al servizio ai runner. L’unico vero fallimento sarebbe il rinunciare a un obiettivo così ambizioso.

Gli Atleti
Correre la maratona in meno di due ore richiede di limare sette secondi da ognuna delle 26,2 miglia che la compongono. Anche per i runner migliori del mondo si tratta di un salto decisivo.
Nike ha trascorso un tempo considerevole nella selezione di tre atleti dotati delle capacità fisiche perfette per (e abbastanza coraggiosi per accettare) la sfida

Eliud Kipchoge, Lelisa Desisa e Zersenay Tadese  sono allineati nel tentare l’impossibile e correre la maratona in meno di due ore. Questi atleti non hanno paura dell’ignoto: sono pronti a sfidarlo. Ognuno di loro ha la mente sgombra da timori rispetto a questa avventura.

Il Team
Nike è continuamente alla ricerca di ostacoli da superare e l’idea di percorrere la maratona in meno di due ore è stata presa in considerazione già altre volte. Spinta da una passione per la corsa di lunga durata, Nike ha iniziato a lavorare a una soluzione di calzatura specifica per questo genere di sport già nel 2013. Questo sforzo si è infine trasformato nell’estate del 2014 in un vero e proprio impegno ad abbattere il limite di due ore della maratona, portando alla rapida formazione del team Breaking2.  
Il gruppo  è composto da un team di esperti appassionati e con  esperienza di biomeccanica, coaching, design, ingegneria, sviluppo dei materiali, alimentazione e psicologia e fisiologia dello sport. Le differenti competenze e conoscenze di base del gruppo mirano ad analizzare la performance a livello molecolare. In questo, il team esaminerà in modo forsennato  ogni singolo dettaglio della prova Breaking2, dalle condizioni climatiche alle maglie, consentendo a Eliud, Lelisa e Zersenay di sfruttare al massimo il loro potenziale.

L’Innovazione
Per correre la gara perfetta, gli atleti hanno bisogno del prodotto più innovativo: un fattore cruciale per la prova Breaking2 e campo nel quale Nike è in grado di garantire vantaggi ineguagliati in termini di performance. Dopo anni di ricerca e sviluppo intensivi, Breaking2 presenterà un sistema di innovazione all’avanguardia che ha il potenziale di elevare le capacità di ogni runner.

La Prova
Per correre più veloci che mai, l’ambiente è tutto. Ogni secondo è ottimizzato da un’attenta considerazione della direzione e delle condizioni.
Data e luogo della prova per abbattere il limite delle due ore saranno rivelati il prossimo anno.

Breaking2

Breaking2

Nessun commento:

Posta un commento