CLASSIFICA Imperia International Half Marathon 2016

Voto 

Clicca qui CLASSIFICA Imperia International Half Marathon 2016


Riportiamo di seguito, in corsivo, Comunicato Ufficiale dell'Organizzazione:

Alla vigilia, grande preoccupazione per le condizioni metereologiche che davano allerta meteo. Ed invece, il tempo ha tenuto, ripagando l’enorme sforzo fatto dallo staff organizzativo anche se, all’ultimo minuto, si è stati costretti a modificare il percorso.

“Siamo riusciti a portare a termine due gare internazionali – dichiara William Stua, general manager – e questo grazie allo sforzo di tutti i volontari della Protezione Civile e non, alla Polizia provinciale e municipale. Oggi in Liguria si è corso solo ad Imperia. Siamo veramente soddisfatti per come abbiamo portato a termine tutto l’evento. E ringraziamo molto tutti i runner che ci hanno dato fiducia; tra la mezza maratona, la 10 km e la family run, erano oltre 500. Grazie a tutti!”

Sulla mezza maratona è stato un assolo del keniano Rono Kipngetich Julius, che ha tagliato il traguardo in 1h07’13”. Dietro di lui solo Italia. Sempre sorprendente l’atleta di casa, Corrado Bado, che si è aggiudicato la seconda piazza in 1h13’43”. È stato un testa a testa con l’altro atleta nostrano, Michele Chiefari, che si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio (1h13’51”).

Nella prova femminile, l’azzurra Ornella Ferrara continua incredibilmente a vincere ed a mantenere una condizione atletica straordinaria. E lo ha dimostrato oggi, vincendo la gara in 1h18’46” e rifilando quasi due minuti alla marocchina Janat Hanane, seconda in 1h20’43”. Terzo posto per Giuseppina Mattone (1h23’52”).Sui 10km, al femminile vittoria della francese Romera Julie (38’31”) sulla favorita, la marocchina Rakiya Maraoui (39’09”).

E anche sulla prova maschile, ancora il marchio francese, con Mouhaddir Medi (32’51”), sull’italiano Savio Ghebrehanna (32’57”).

Sicuramente un punto di forza di questo evento è stata anche la logistica della zona partenza/arrivo, presso il Palazzetto dello Sport, dove gli atleti hanno avuto la possibilità di usufruire delle docce calde, dei parcheggi e, soprattutto, di gustare insieme, il pranzo offerto a tutti. “E già si d’ora, – conclude Stua - preannuncio che, per l’edizione del 2017, altre sorprese ci saranno”. E, se lo dice Stua, c’è da crederci.

Per consultare tutte le classifiche, visitate il sito ufficiale www.imperiacorre.it



imperiahalfmarathon

Nessun commento:

Posta un commento